Quarta parete (di Syrys)

di Lunedì partiamo

“Pronto? Oh, ciao. No, non disturbi, sono a teatro… Sì, lo spettacolo non è male…”
Un’attrice in quel momento declamava il proprio monologo, istintivamente si girò, guardò la signora in terza fila, prese un mattone dalla quarta parete e la centrò in pieno lasciandola attonita e ammaccata ma finalmente muta.

Annunci